Crea sito

Avanzo di gestione sulla sanità siciliana, 83 milioni!

Avanzo di gestione sulla sanità Siciliana, 83 milioni!

Potremmo gridare tutti: evviva! Siamo la seconda regione d’Italia per risparmio.
 
Quante boiate pur di apparire i primi. Si potrebbe esclamare “Evviva!” se tutto funzionasse bene e a dovere; se il cittadino, approdato al pronto soccorso, ricevesse immediatamente il servizio e il rispetto che merita.
 
Ma a quale prezzo stiamo dimostrando di avere 83 milioni di euro di avanzo? Al prezzo della massima inefficienza; al prezzo di non spendere e investire per la sanità siciliana; al prezzo di non aver alcun servizio; al prezzo d’indirizzare “l’esente ticket” verso il privato; al prezzo di chiudere ospedali e centri sanitari pubblici; al prezzo di una continua migrazione sanitaria a favore delle regioni del Nord.
 
Abbiamo, però, dimostrato di avere 83 milioni di euro di avanzo! Li esibiamo come un “successo”, ma la sanità continua a essere inefficiente, pessima e carente.
 

Dobbiamo pensare che i grandi manager della sanità prendano lauti compensi e premi per non aver speso? Sono sicuro di sì. Siamo tutti al servizio del cittadino.

Adriano Nicosia
Leggi la fonte

http://www.ansa.it/