Crea sito

L’abbraccio mortale del PD al M5S

L’abbraccio mortale del PD al M5S

Molti amici del M5S mi scrivono e mi vogliono convincere che in questa trattativa di nomine al Governo non sono stati trombati. Allora, facciamo un ragionamento, affinché capisca anch’io…

Ora che tutto è compiuto facciamo due conti. La politica si esercita e la sua azione è più incisiva attraverso i ruoli istituzionali di un certo peso.

Come i partiti occupano i ruoli Istituzionali? Un parametro che pesa è certamente il voto, altrimenti non avrebbe senso. Ci può essere qualche variante ma il riferimento principe è sempre il voto.

Andiamo ai numeri di entrambe le fazioni:

Parlamentari: M5S 333  – PD 166  –  rapporto 2:1
Ministeri: M5S  10 –  PD 9 + 1 LEU (costola PD) = prima fregatura.

Il Commissario Europeo sarà Paolo Gentiloni (PD), premier letteralmente cacciato e bocciato dagli italiani. Non solo, un premier che il M5S ha contestato fino a morire.

Adesso vi va bene? La figura più importante europea l’avete mollata al PD, il partito di sistema.

Se dovesse cadere questo Governo, Gentiloni starà al calduccio 5 anni e influenzerà certamente le sorti della politica italiana. Perché l’avete fatto? Mai col PD, dicevate. Si può dire che siete stati degli stupidi? Ingenui no, perché ormai è da tempo che fate politica.

Il Ministro all’Economia è Roberto Gualtieri (PD), uomo del fiscal compact che s’interfaccerà con l’Europa, e cioè Paolo Gentiloni…

“Ci siete o ci fate?”. Questi due determineranno le manovre finanziarie italiane e non vi faranno muovere di un passo, o di un euro!

Ministero Infrastrutture e trasporti e Ministero per il Sud al PD. Mi gratto la testa, da siciliano e meridionale…

Di Maio (capo politico) agli Esteri, in vacanza praticamente, lontano dai temi del territorio; se qualche problema sorgerà, come un ragazzino lo metteranno da parte.

Conte ha espressamente dichiarato che non appartiene al M5S e non l’ha mai neanche votato.

Il prossimo Presidente della Repubblica sarà Prodi.

Potrei continuare ma sarebbe troppo lungo. Però vorrei un parere perché io ho l’impressione che il PD vi abbia messo nel sacco e lo abbia sigillato a tre mandati!

Ho un timore: dalle nostre parti si dice “dimmi con chi pratichi e ti dirò chi sei” o, in siciliano, “u zuppu ‘mpara a zuppicari” (chi sta con lo zoppo impara a zoppicare). Volete vedere che fra qualche tempo rinnegherete voi stessi e vostri principi?

Il fatto è che anche voi sarete costola del PD, questo progetto si estenderà a tutta Italia. L’importante è saperlo.

Adriano Nicosia