Crea sito

Adriano Nicosia: Mi va bene che i leghisti difendano il proprio territorio e le proprie risorse, gradirei che lo facessero anche i siciliani, ma è l’ignoranza oceanica e sconcertante che condanno.

Mi va bene che i leghisti difendano il proprio territorio e le proprie risorse, gradirei che lo facessero anche i siciliani, ma è l’ignoranza oceanica e sconcertante che condanno.

Questo è Andrea Crippa, deputato della Lega dal 2018, Vice segretario, un fenomeno d’ignoranza. Ascoltate e, poi, se qualcuno lo conosce spieghi quello che ho scritto dopo e che non conosce.

Rispondiamo punto per punto

  • – in Sicilia i 20.000 forestali sono pagati con i soldi dei siciliani, perché la nostra è una regione a Statuto speciale e per legge si deve mantenere i propri lavoratori. Lo Stato non mette nulla, se avessi guardato i bilanci, mentre i lavoratori forestali di tutte le altre regioni d’Italia sono dipendenti statali, cioè pagati dallo Stato e quindi anche dalla Sicilia (che paga due volte).
  • – La legge 42 del 2009 (legge sul federalismo fiscale, basata sul principio della “spesa storica”), voluta dalla Lega, ogni anno, scippa 62 miliardi di euro a tutto il Sud, ovviamente trasferiti a favore del Nord. E qui direi che sei un mantenuto, da tutto il Sud.
  • – Lo Stato Italiano, ogni anno, scippa alla Sicilia la bellezza 10 miliardi di euro, Irpef e Iva, somma che secondo l’art. 36 spetta interamente e di diritto ai siciliani. Dove vanno a finire? Allo Stato. Per l’ennesima volta contribuiamo al benessere della nazione a spese nostre, forzatamente. Non voglio esprimermi sull’art- 37 e 38. Perderesti il conto di quello che ci spetta.
  • – I fondi per la coesione territoriale (per il Sud) sono stati impegnati per l’emergenza Covid, a favore del Nord, con Decreto Legge 34 del 19 maggio 2020. Fondi nostri stornati per le esigenze del Nord. Ancora una volta vi manteniamo!
  • Per il risanamento della finanza pubblica la Sicilia versa allo Stato un miliardo e 380 milioni di euro ogni anno. Una cifra di poco inferiore a quella versata dalla Lombardia, che ha il doppio degli abitanti della Sicilia (10 milioni contro i circa 5 milioni nostri). Aggiungo che il reddito pro capite dei lombardi è di gran lunga superiore al reddito pro capite dei siciliani. Paghiamo molto di più in rapporto ai dati economici.

Sai qual è il dramma, Ignorante Oceanico? Che la Sicilia non ha una classe politica che la ami e la difenda con coraggio in qualsiasi sede. Capra! 

La mia terra e la maggioranza dei siciliani non meritano questo trattamento sol perché una classe politica debole, ascara, inefficiente, ci vende al miglior offerente. L’amore verso il benessere della Sicilia e dei siciliani deve essere prioritario. Se vuoi cambiare le cose, esci! Stai con noi e inizia un progetto sano che riscatterà tutti, nel presente e nel futuro.

I loro pensieri attecchiscono e fioriscono nelle menti di chi non sa. Informiamo.

Adriano Nicosia

 

Lega con Salvini Lega con Salvini Lega con Salvini