Crea sito

Appello ai Siciliani per l’anniversario dell’inizio della rivolta del Vespro contro gli Angioini francesi del 1282

Appello ai Siciliani per l’anniversario dell’inizio della rivolta del Vespro contro gli Angioini francesi del 1282

Cari concittadini, il prossimo lunedì 30 marzo cade l’anniversario dell’inizio della rivolta del Vespro contro gli Angioini francesi del 1282 e quest’anno assume il significato particolare di una vera propria chiamata all’Unità di tutti i Siciliani.

Di fronte all’incalzare di un nemico ancora più subdolo e prepotente dei soldati di Carlo I d’Angiò, dobbiamo rendere di nuovo attuale l’esclamazione di Dante che diede un valore universale alla rivolta siciliana scrivendo: “Se mala signoria, che sempre accora li popoli soggetti, non avesse mosso Palermo a gridare: Mora, Mora!”.

Mostriamo lo stesso coraggio e la stessa abnegazione di allora, operiamo perché la popolazione tutta possa sentirsi unita ed in questa unità riconoscere la propria identità di Siciliani liberi e forti.

Per dimostrarlo vi invitiamo a fare un piccolo ma significativo gesto: al vespro del prossimo lunedì 30 marzo, verso le 18, esponiamo la bandiera della Sicilia, colorando di giallo e di rosso i nostri balconi, facciamolo anche nel nostro profilo facebook, per celebrare l’inizio di una nuova lotta di liberazione non solo dal VIRUS che si flagella, ma da tutti gli altri mali che hanno fin qui mortificato la nostra condizione di Popolo libero, aperto all’accoglienza ma mai subalterno.

Viva la Sicilia!