Crea sito

Se tutti seguissimo l’esempio del Colibrì, vinceremmo la sfida contro i ladri e gli arroganti

Se tutti seguissimo l’esempio del Colibrì, vinceremmo la sfida contro i ladri e gli arroganti.

I Siciliani e i Meridionali ormai da troppo tempo siamo costretti a vivere tra mille difficoltà. Non ci vengono riconosciuti i nostri Diritti, ci hanno costretto ad accettare emarginazione, povertà, disoccupazione ed emigrazione.

Ci hanno convinto che tutto ciò è dovuto a un destino avverso. Nessun destino ma l’insaziabile avidità dei nostri politici arroganti che ci hanno derubato non solo del futuro ma anche della speranza.

Il vero ladro non è chi ti ruba di tutto ma chi ti abitua a vivere senza niente.

IDES Identità Siciliana
Enzo Maiorana – Presidente

I nostri rappresentati politici siciliani e meridionali sono talmente ladri da farci considerare i Proci, che hanno derubato gli averi di Ulisse, dei dilettanti.

Vi chiederete noi semplici cittadini cosa possiamo fare? E qui arriva il colibrì, il microscopico uccellino, protagonista di una bella storia africana.

La foresta brucia, tutti gli animali scappano di fronte alle fiamme. Un colibrì si tuffa nel fiume e dopo aver preso una goccia di acqua nel becco, la fece cadere sulle fiamme. La cosa non passò inosservata e il leone gli chiese: “Cosa stai facendo?”. L’uccellino: “Cerco di spegnere l’incendio”.

Il leone si mise a ridere: “Tu così piccolo pretendi di fermare le fiamme?” e insieme a tutti gli altri animali cominciò a prenderlo in giro. Ma l’uccellino incurante rispose: “Faccio la mia parte” e si gettò di nuovo nel fiume per raccogliere un’altra goccia di acqua.

Tutti gli animali capirono e insieme riuscirono a spegnere l’incendio.

Oggi non è importante essere grandi e forti, ma coraggiosi e generosi nel difendere la propria Dignità e i Diritti dei propri figli.

Questa è la sfida che vi proponiamo, “Fare la propria piccola parte”, la sfida di tanti piccoli colibrì che abbiamo lanciato contro i potenti, arroganti, ladri e racconteremo tutti insieme il coraggio, la generosità e non daremo scampo ai disonesti.

Enzo Maiorana